Cattedrale di Pola: una destinazione sacra nelle vicinanze dell'Arena One 99

Pola dista solo otto chilometri dall'Arena One 99 e la Cattedrale di Pola è uno dei monumenti religiosi, architettonici e culturali più importanti della città. Ufficialmente nota come Cattedrale dell'Assunzione della Beata Vergine Maria, la Cattedrale di Pola si trova a sud del Golfo di Pola. Il luogo dell'odierna chiesa era destinato a scopi religiosi fin dall'epoca romana. Questa chiesa impressionante è anche uno dei monumenti religiosi più iconici dell'Europa.

Pola dista solo otto chilometri dall'Arena One 99 e la Cattedrale di Pola è uno dei monumenti religiosi, architettonici e culturali più importanti della città. Ufficialmente nota come Cattedrale dell'Assunzione della Beata Vergine Maria, la Cattedrale di Pola si trova a sud del Golfo di Pola. Il luogo dell'odierna chiesa era destinato a scopi religiosi fin dall'epoca romana. Questa chiesa impressionante è anche uno dei monumenti religiosi più iconici dell'Europa.

La chiesa attuale nel passato ospitava un tempio dedicato a Giove e gli scavi archeologici sul sito hanno portato alla luce anche dei resti di terme romane. La cattedrale attuale è il risultato di una serie di ampliamenti degli edifici preesistenti, risalenti al V secolo. Caratteristico dall'esterno per la sua sobria facciata rinascimentale, il tempio ha un timpano triangolare perfettamente regolare. All'interno della cattedrale, i visitatori sono impressionati dall'immensa navata centrale fiancheggiata da colonne con capitelli.

Gravemente danneggiata dai bombardamenti aerei durante la seconda guerra mondiale, la cattedrale venne più volte modificata nel corso dei lunghi secoli della sua storia. La chiesa è particolarmente nota per i cinque notevoli sarcofagi rinvenuti sotto l'altare principale nel XVII secolo. Si crede che questi contenessero le ossa di diversi santi della Chiesa primitiva. La storia narra che qui sono stati sepolti i santi Giorgio, Teodoro, Demetrio, Basile e Flora, come pure le spoglie mortali di Salomone, re d'Ungheria.  

Nel 1860 venne scoperto un altro sarcofago contenente una scatola d'argento ornata da dipinti raffiguranti San Ermagora e San Fortunato, entrambi vescovi d'Aquileia. Si sostiene che in questa scatola c'era un reliquario d'oro che si crede contenesse le spoglie dell'Apostolo Tommaso, il santo patrono della città.

Oggidì quando i viaggiatori visitano la chiesa, possono ammirare l'altare principale della Cattedrale di Pola che è un sarcofago romano che contiene le reliquie di alcuni di questi santi. Al disotto dell'altare, il pavimento circostante è fatto di incantevoli mosaici che risalgono al V e al VI secolo. Il caratteristico campanile della Cattedrale, completato agli inizi del XVIII secolo, è stato costruito con blocchi di pietra presi dal famoso anfiteatro di Pola.

FIND YOUR TENT TODAY

SEARCH FOR TENTS
search tents

INFORMAZIONI GENERALI

Indirizzo: Pomer 26/B, 52203 Medulin

GPS N: 44° 49' 12.721", E: 13° 54' 8.815"

Direzione Visualizza sulla mappa

Tel +385 (0)52 573 746

E-Mail [email protected]

Cookie policy

To make this website run properly and to improve your experience, we use cookies. For more detailed information, please check our Cookie Policy.

Choice of cookies on this website

Allow or deny the website to use functional and/or advertising cookies described below:

Settings Accept necessary Accept selected